CAFFE’ CARRARO s.p.a.

Gianni Rossi (Responsabile amministrativo)
“La storia della Caffè Carraro inizia nel 1896 quando Gaetano Carraro, nel suo negozio di drogheria a Schio, comincia a vendere caffè verde da tostare nei caminetti di casa.
Nel 1927 il figlio Mario realizza il primo laboratorio per la torrefazione ed il confezionamento del caffè su scala industriale.
Da quel momento, la ricerca costante dell’alta qualità e la spinta all’innovazione sono state le fondamenta dello sviluppo dell’azienda. Difatti negli anni ’70 Carraro si è contraddistinta per essere una delle prime aziende ad introdurre nel mercato la lattina ed il caffè sottovuoto.
Nel corso degli anni la produzione è continuamente aumentata grazie ad un susseguirsi di ampliamenti degli stabilimenti e degli impianti di tostatura e confezionamento, fino ad arrivare ad oltre 6 milioni di kg/anno di caffè confezionato.
La capacità di adattamento alle esigenze del mercato hanno portato la qualità del caffè Carraro a raggiungere 50 Paesi nel mondo e più di 6.000 tra ristoranti e caffetterie.
Nel 2017 è entrato in funzione un nuovo stabilimento all’avanguardia per la produzione di 1,5 milioni/giorno di capsule compatibili Nespresso®, A Modo Mio® e Dolce Gusto®. Un connubio di tecnologia e tradizione che rappresenta per Caffè Carraro un nuovo punto di partenza.”

Le esigenze

“Con l’apertura del secondo stabilimento per le capsule si è reso necessario collegare in modo stabile e affidabile le due realtà  produttive sia a livello dati che fonia.”

La soluzione

Realizzazione di un infrastruttura in fibra ottica  ad alta affidabilità per il collegamento del nuovo stabile consentendo una veloce connessione dati e l’estensione del sistema Dect IP di NEC per il personale dipendente.

I vantaggi

“Unione di due zone produttive in un’unica gestione centralizzata garantendo il  flusso delle informazioni in tempo reale per ottimizzare al massimo i tempi di risposta ai nostri clienti.”